Seleziona una pagina

Tornando indietro alle crisi del 2000 (dotcom) e del 2008 (Mutui Subprime e Lehman Brothers), possiamo vedere come in entrambi gli anni l’indice abbia rotto i massimi di 19 punti prima dei due crolli importanti e, stranamente, anche oggi, prendendo a riferimento l’ultimo massimo della spike di maggio, è 20 punti sopra.

Ma lasciamo da parte i numeri e vediamo insieme la situazione macroeconomica.

Il Vix è sui minimi, il petrolio ha rotto il canale rialzista seguito da un pullback ribassista e anche l’oro ha fatto un pullback rialzista sull’ultima resistenza in area 126.88 (ETF: GLD).

Le correlazioni quindi fanno pensare ad uno storno.

Vediamo come sfruttarlo con le opzioni e come limitare al massimo la perdita nel caso in cui l’indice continui a salire.

Continua con le notizie di Options News