Opzioni binarie: uno strumento molto chiacchierato

opzioni binarieIl trading con le opzioni binarie sta acquisendo sempre maggiore diffusione soprattutto grazie alla possibilità di fare trading con capitali davvero molto ridotti. Da più parti si sente parlare di questo strumento finanziario e le opinioni sono discordanti, da chi parla di truffa bella e buona a chi invece ne decanta gli innumerevoli vantaggi. Abbiamo deciso per questo motivo di affrontare l’argomento di cosa sono le opzioni binarie in modo più oggettivo possibile. E come sempre accade abbiamo verificato che accanto ai vantaggi esistono come sempre anche alcuni svantaggi. Ma partiamo dall’inizio e vediamo  anzitutto di che si tratta

Opzioni binarie – cosa sono

Le opzioni binarie sono nient’altro che prodotti finanziari derivati utilizzati per speculare sui mercati finanziari, al pari dei futures e delle opzioni tradizionali quelle, per intenderci, di cui parliamo in questo sito. Le opzioni binarie hanno due caratteristiche fondamentali: 1. il loro valore dipende da un sottostante che può essere un’azione, una valuta, un indice oppure una materia prima. 2. hanno una scadenza. Anche le opzioni binarie al pari delle opzioni tradizionali hanno  una scadenza che però risulta di brevissima durata, dai 60 secondi al giornaliero, anche se alcuni broker offrono scadenze settimanali e mensili su alcuni sottostanti.

Opzioni binarie – come funzionano

Prendendo a riferimento il broker di opzioni binarie che meglio conosciamo, che è IG Markets vengono messe a disposizione diverse tipologie di opzioni binarie, come ad esempio One-touch, Scala livelli, Tunnel, Massimi-Minimi ecc…In linea generale, e da qui deriva il termine di “binarie” quello che occorre fare è semplicemente prevedere se al momento della scadenza il sottostante farà o non farà una determinata cosa che può consistere nel toccare o meno un livello (one touch) nel trovarsi più alto o più basso rispetto ad una determinata quotazione (Up/Down)  o ancora se chiuderà in un determinato range (Tunnel) e così via.

Vantaggi e Svantaggi

E’ subito chiaro che, un prodotto così strutturato ha un innegabile vantaggio che è quello di essere molto semplice da utilizzare, soprattutto perché la previsione può essere fatta con un orizzonte temporale molto breve (come detto anche di soli 60 secondi). Attenzione però, non lasciarti ingannare dalle mie parole, ho parlato di utilizzo semplice e non di previsione facile. Un altro innegabile vantaggio è che per fare trading con le opzioni binarie non occorre un capitale rilevante, bastano poche centinaia di euro. Questo è il motivo della sempre maggiore diffusione di questo strumento che  non richiedendo  una grande preparazione tecnica, almeno ad un primo superficiale esame, e potendo essere fatto con capitali minimi attira una grande massa di “investitori”. Non è un caso che molti dei nostri allievi hanno deciso di passare alle opzioni tradizionali proprio dopo avere cominciato con le opzioni binarie nel momento in cui hanno deciso di fare trading con un approccio più strutturato e programmatico per costruire anche delle vere e proprie strategie di trading a medio e lungo termine. E non manca chi continua ad affiancare al trading in opzioni americane il trading sulle binary options

Un altro innegabile vantaggio delle opzioni binarie è che consentono di guadagnare, appunto in tempi brevissimi, fino all’85% del capitale investito. Si tratta di una percentuale davvero molto, molto alta e questo attira molti speculatori. Il rovescio della medaglia è che nel caso la previsione non vada a buon fine il capitale investito nell’operazione viene perso completamente, cosa che nelle opzioni,tradizionali può succedere solo in determinati casi. La differenza tra le opzioni tradizionali e le binarie è che con le prime si possono effettuare degli interventi correttivi durante la durata dell’operazione, ivi compresa – ad esempio – la chiusura della posizione al raggiungimento di una certa perdita del capitale investito, mentre nel caso delle operazioni binarie una volta impostata l’operazione occorre solo attendere la scadenza dell’opzione per vedere se sia verificata o meno la previsione. Il fatto di perdere il capitale investito, però non sembra preoccupare chi opera in opzioni binarie per il fatto che si tratta di un capitale solitamente molto ridotto e, soprattutto, che la perdita massima è predeterminata già al momento dell’apertura dell’operazione, alla pari del potenziale profitto.

Conclusioni

Le opzioni binarie seguono la regola generale secondo la quale c’è sempre un dritto e un rovescio della medaglia, ma quel che mi sembra di poter affermare con una certa serenità è che non siamo in presenza di truffe di nessun genere, soprattutto se per il trading sulle binary options ci si affida a un broker serio, affidabile e trasparente. E’ chiaro che il trading sulle binary options, grazie alla loro estrema semplicità di utilizzo, affascina molto chi si avvicina per la prima volta al mondo dei mercati finanziari. Chi invece vuole fare del trading una vera e propria attività, non importa se part time o full time, sceglie di iniziare direttamente con le opzioni tradizionali che richiedono senz’altro un maggiore studio e preparazione ma consentono di approcciare il trading in modo più professionale.