Seleziona una pagina

Gli Indici crollano, ma il Multiple Spread costruito con essi continua a navigare in acque tranquille!
In un momento come questo non c’è di meglio che utilizzare la tecnica del Multiple Spread, in modo particolare applicato agli ETF dei principali indici borsistici americani, per neutralizzare totalmente la forte direzionalità del mercato.
È ormai consuetudine utilizzare SPY, QQQ e DIA (ETFs legati all’indice S&P500, Nasdaq e Dow Jones) per costruire un titolo sintetico che tradato in modalità convergence porti sistematicamente profitti in ogni condizione di mercato ci si trovi.
Data la forte correlazione tra i 3 ETF non ci si aspettano di solito profitti stellari ma il punto di forza di tale operatività è sicuramente il bassissimo rischio!
Proprio ieri è stato chiuso in profitto per la sesta volta in poco meno di due mesi il Multiple Spread composto nel modo seguente:

Buy 276 SPY
SellShort 199 DIA
SellShort 155 QQQ

Spreadart

Tale titolo sintetico tradato con i CFD disponibili anche in piattaforme a basse commissione richiede un margine di 10’000 $.
Ogni operazione ha portato ad un profitto di 180 $, risultando un gain totale di 1080 $ corrispondente ad un rendimento superiore al 10% del capitale impiegato come margine, in poco meno di due mesi!
E tutto questo nel bel mezzo di una tempesta dei mercati!

Maggiori informazioni sullo Spread Trading su: www.solospread.com