Seleziona una pagina

Guadagnare con il Trading

Una delle domande che ritrovo ricorrenti nelle mail che ricevo è proprio questa: ma si può guadagnare con il trading online? La seconda domanda, neanche a dirlo, segue a ruota inesorabile: ma quanto si guadagna con il trading?

Per quelli che hanno fatto del trading una professione e quindi si mantengono con il trading queste possono sembrare domande dalle risposte ovvie a cui risponderebbero in coro: certo che si guadagna. Quanto si guadagna? Dipende: dal capitale investito, dal grado di rischio che si è disposti a correre e da tanti altri fattori.

Ma andiamo con ordine perché, in realtà, la risposta alla domanda se sia possibile guadagnare con il trading è tutt’altro che scontata visto che le statistiche dicono che una grande percentuale di trader perde denaro in borsa.

Partiamo allora proprio da queste statistiche che arrivano a restituirci percentuali davvero inquietanti se è vero, come è vero, che in alcuni casi si legge che il 90% dei trader perde denaro in borsa. Non so su cosa si basino queste percentuali né quanto siano attendibili. Resta il fatto che io sono abituato a vedere sempre il bicchiere mezzo pieno, diciamo che sono un inguaribile ottimista.  Sicuramente hai già capito dove voglio arrivare: se è vero che il 90% dei trader perde soldi resta pure il fatto, che nessuno a questo punto può negare, che il restante 10% guadagna con il trading. Allora la risposta alla prima domanda è giocoforza affermativa: con il trading si guadagna. Quindi la domanda è mal posta. Non mi si dovrebbe chiedere se con il trading si guadagna, ma cosa è necessario fare per guadagnare con il trading !!!

Questa si che è una bella domanda.

Infatti io sono fermamente convinto che la maggior parte dei trader non trae profitto dal trading perché non affronta la materia nel modo corretto, con la giusta preparazione. Il trading online è ormai alla portata di tutti, è sufficiente aprire un conto con questo o quel broker, trasferire sul conto anche pochi spiccioli e tentare la fortuna. Ecco, questo è il modo peggiore di pensare al trading, perché lo si assimila a qualsiasi altro gioco, d’azzardo o meno come la roulette ad esempio, o come le famose “macchinette” si, insomma le slot machine, con cui si fanno delle “puntate” confidando che esca il numero, il colore giusto o la combinazione vincente. In “giochi” come questi la fortuna ha evidentemente un ruolo primario e alla lunga si è comunque destinati a perdere.

Nel trading online evidentemente le cose non stanno allo stesso modo. I mercati finanziari hanno delle loro logiche che, per quanto a volte complicate, sono in qualche modo prevedibili quanto meno in modo probabilistico. Nel trading ad esempio posso pormi delle domande tipo questa: “quante probabilità ho che ad una seduta borsistica fortemente positiva per un titolo o un future o qualsiasi altro strumento finanziario, segua un’altra giornata altrettanto positiva?”  Se le probabilità sono molto alte allora alla fine della seduta positiva posso acquistare con la probabilità dalla mia parte di realizzare un guadagno il giorno dopo. Questo è ovviamente solo un esempio ma è per far comprendere che i mercati finanziari sono in qualche modo prevedibili se vengono affrontati con la giusta preparazione. Quindi primo requisito per guadagnare con il trading è quello di studiare e prepararsi, magari su un buon manuale di analisi tecnica come può essere quello di John Murphy, Analisi tecnica dei mercati finanziari e poi, perché no, seguire un buon corso secondo me non sono mai soldi buttati, anzi! E’ pur vero che ormai internet è pieno di informazioni che si possono avere anche gratis, ma districarsi in questo oceano di tecniche (più o meno valide) è davvero complicato, soprattutto per chi inizia.

Quindi, dato ormai per scontato che nel trading si può guadagnare e visto che per farlo si deve essere opportunamente preparati, devo però dire in tutta onestà che occorre anche un altro ingrediente molto importante: la disciplina. Conosco molti trader preparati che però a causa della loro perdurante indisciplina non riescono a spiccare il volo. Realizzano guadagni per la maggior parte del tempo e poi riperdono tutto o quasi per colpa dell’errore di sempre: non chiudere una operazione in perdita che, tecnicamente, vuol dire non applicare lo stop loss.

Dunque preparazione e disciplina, o come amo dire, metodo e disciplina, sono la chiave del successo nel trading. Dunque alla domanda iniziale si può guadagnare con il trading risponderei semplicemente così: si, con metodo e disciplina.

In un prossimo articolo tenterò di dare risposta alla seconda domanda: quanto si guadagna con il trading.

Bruno Moltrasio