Seleziona una pagina

EURUsd dove terminerà la corsa al rialzo?

Su EurUsd In questi giorni molti lettori si stanno chiedendo se la corsa al rialzo proseguirà ancora e, in questo caso, dove potrebbe arrivare o, in altri termini, quali siano i potenziali target di prezzo. Ebbene, in questo momento c’è un figura di analisi tecnica molto conosciuta, il testa e spalle ribassista, che mina il proseguimento del rialzo dell’EurUSD. Vediamo di che si tratta

EURUSD:  testa e spalle ribassista in formazione?

EurUsd: nel grafico giornaliero riportato di seguito  abbiamo evidenziato la formazione di un potenziale testa e spalle ribassista. Si tratta come è noto di una  figura di inversione del trend descritta in tutti i manuali di analisi tecnica classica, come ad esempio nel libro di Murphy dal titolo Analisi tecnica dei mercati finanziari.

EurUsd: la situazione attuale

Su EurUsd  i prezzi attualmente si trovano all’interno della spalla destra. Abbiamo tracciato le trend line statiche che vedono la neckline perfettamente orizzontale e di conseguenza anche le due spalle, nella costruzione teorica della figura, dovrebbero realizzare il loro massimi su livelli tra loro allineati.

Dunque potremmo attenderci che i prezzi in area 1,19 (prezzo spot) possano chiudere la spalla destra e riprendere la discesa verso la neckline.

EurUsd: la conferma del ribasso dalla rottura della neckline

su EurUsd si può inoltre osservare come  nella discesa dal top di periodo, la forza rialzista in atto si sia attenuata. E’ questa una dinamica che conferiscono una ulteriore probabilità di conferma della figura, ribassista. da confermarsi con la rottura ribassista della neckline.

I target di  prezzo.

Chi conosce i pattern di analisi tecnica classica sa che grazie a questa figura, possiamo effettuare delle proiezioni per comprendere dove potrebbero arrivare i prezzi nel caso di discesa dell’EurUsd. Qui di seguito vediamo su quali livelli ci porta la proiezione:

 

EurUsd: ipotesi di target del testa e spalle ribassista

Essendo la figura perfettamente simmetrica, possiamo fare delle ipotesi di proiezioni dei prezzi anche se la stessa non è stata ancora confermata dalla rottura della neckline.

Abbiamo misurato la distanza dalla neckline al top della figura del testa e spalle, e siamo poi partiti dall’ipotetico punto di rottura della neckline- La proiezione verso il basso di questa distanza  porterebbe i prezzi verso un target posizionato in area 1.1270.

Un primo campanello di allarme sulla ipotetica invalidazione della figura arriverà nel caso i prezzi rompano al rialzo con decisione il massimo della spalla sinistra, cioè area 1.1915. La figura verrebbe del tutto invalidata con la violazione del massimo posto sulla “testa” a 1.2093.

CONCLUSIONI

L’ipotesi sopra riportata  consente di costruire una strategia ribassista posizionando il livello di entrata short alla rottura della neckline con stop conservativo sopra la spalla destra  o  comunque, al più tardi, sopra il top di periodo della figura.

Buon trading!

Agata Gimmillaro

Agata Gimmillaro

Elliott Master Trader

Trader privato, nel 1999 inizia a operare sui mercati finanziari e l’anno successivo frequenta un Master in “Analisi tecnica dei mercati finanziari, investimento e speculazione”. Da allora si dedica a tempo pieno al Trading. Opera soprattutto su strumenti derivati, con un personale metodo basato sulle Tecniche di Elliott.