Seleziona una pagina

Elliott e il FtseMib: quest’oggi non c’è molto da aggiungere alla precedente analisi, se non che sta seguendo la struttura già evidenziata la scorsa settimana….
Introduzione di Bruno Moltrasio
Agata Gimmillaro è ormai da anni al mio fianco in questa fantastica avventura che è il trading e la didattica sulle pagine di questo sito. Molti lettori hanno imparato ad apprezzarla per le sue analisi sempre molto precise nelle quali non propone mai due ipotesi – come fa la maggior parte degli analisti – ma prende posizione netta a favore di una o dell’altra. Non sappiamo che farcene di analisi del tipo: rialzista sopra questo livello … se va sotto quest’altro livello invece è ribassista. A noi servono tracce chiare, analisi che ci orientino sul mercato per sapere sempre da che parte stare. Poi può essere che il mercato si muova diversamente, e per questo ci sono gli stop loss, ma sapere quale è la via più probabile che il mercato seguirà è quello che serve a noi trader per orientarci in questo mare tempestoso che è il mercato dei giorni nostri.
Agata in tutto questo è l’eccellenza. E non lo dico per piaggeria, le sue analisi sono sul sito e, per chi non ha avuto il piacere di seguirla in questi anni, basta andare a rileggersi quelle più recenti per capire come è meticoloso il suo lavoro e quanto è profonda la sua conoscenza del mercato. Agata non ama mettersi in mostra e sono sicuro che mi rimprovererà per questa mia inattesa introduzione. Ma sentivo di dover dire grazie ad Agata proprio oggi che il sito, anche grazie a lei, ha raggiunto i 6000 utenti registrati. 6000 !!! un numero folle per un sito di nicchia.
Io non credo al caso. Ma proprio oggi, per caso (!!), contestualmente al raggiungimento dei 6000 iscritti, è andato online ed è finalmente acquistabile il suo video-corso completo su Elliott dove spiega a tutti, in modo semplice e chiaro, come fa a individuare in modo così preciso i futuri movimenti del mercato, come fa a stabilire i target delle onde e, soprattutto, dove spiega le sue tecniche di entrata e gestione della posizione.
Trovate tutto questo su UniversiTrading e vi consiglio di non perdere questa occasione.
Ho rubato anche troppo tempo e, dunque, vi lascio alla analisi di Agata.
Elliott e il FtseMib al close del 25.02.2016 di Agata Gimmillaro
E’ chiaro che siamo in una fase molto concitata dove le continue notizie provenienti sul fronte geo-politico (petrolio e company) influenzano non poco l’andamento di tutti gli indici mondiali, e il nostro FtseMib non resta ovviamente indenne da influenze di questo tipo. In fondo sono le notizie, nel bene e nel male, che muovono i mercati.
Ma la tecnica di Elliott che utilizzo per analizzare i mercati ha proprio questo vantaggio: si basa sulla psicologia degli investitori e se è vero che i grafici e i prezzi scontano tutti gli avvenimenti e le notizie attese dal mercato, è altrettanto vero che esaminando i movimenti precedenti del mercato è possibile, con ragionevole margine di certezza, prevedere l’andamento futuro.
Nella correzione in abc sembra ancora in corso una c rialzista che dovrebbe riportare i prezzi in area 15.000-18.500 che corrisponde ad un ritracciamento del 38,2% della precedente onda (3).
Vediamo il grafico

grafico-FtseMib-al-close-del-25.02.2015

Tale abc correttivo dovrebbe essere un’onda (4) di grado superiore. Attualmente l’oscillatore conferma la nostra ipotesi di classificazione in quanto si sta riportando verso la linea dello zero dopo una forte espansione dovuta all’impulso discendente in onda (3). Una volta chiusa l’onda (4) correttiva, i prezzi dovrebbero riprendere la discesa con un’onda (5) dello stesso grado per raggiungere Area 15.000.

Buon Trading!
Agata Gimmillaro