Seleziona una pagina

Dax 30: che sta succedendo sui mercati?

Il recente ribasso dei mercati, soprattutto quelli europei, ha spaventato molti dei nostri lettori che ora si interrogano sui prossimi movimenti degli indici.

Se anche tu sei interessato a capire cosa attenderci nell’immediato futuro dal mercato, penso che questo aggiornamento possa tornarti molto utile. prenditi 5 minuti del tuo tempo, leggiti l’articolo e segnati i livelli che ti indico di seguito perché potrebbero essere molto importanti per il tuo trading.

La tendenza ribassista di breve è destinata a proseguire.

È dal 7 di novembre che i mercati finanziari stanno mettendo a segno un movimento correttivo ribassista. Facciamo il punto della situazione sul Dax 30, uno dei maggiori indici a livello europeo. Questa mattina analizzeremo il relativo future, in quanto avendo un orario di contrattazione più esteso risulta un po’ più articolato rispetto all’indice e di conseguenza dovrebbe scandire meglio i movimenti che andremo a classificare secondo la Teoria delle Onde di Elliott.

L’analisi di questa mattina sarà per il brevissimo periodo, per comprendere se questo movimento verso il basso è solo l’inizio di un movimento correttivo più profondo o se da questi livelli ci dobbiamo aspettarci una risalita verso nuovi massimi.

Quello che segue è un grafico del future sull’indice tedesco a 240 minuti, dove abbiamo messo i nostri soliti indicatori a supporto della nostra analisi.

scopri di più su Elliott

Come possiamo vedere dalla classificazione effettuata sul grafico, il future dovrebbe aver realizzato il primo impulso ribassista che rappresenterebbe solo la prima onda di un movimento ribassista più profondo.

Quello che ci aspettiamo prossimamente è una correzione verso l’alto di tutto il movimento discendente, un’onda (2) o B e poi ancora una forte discesa in onda (3) o C.

Determiniamo alcuni livelli: l’onda correttiva verso l’alto dovrebbe arrestarsi fra i 13.200 e i 13.250, mentre il movimento discendente successivo dovrebbe avere un’ampiezza di almeno 600 punti, in considerazione del fatto che il primo movimento impulsivo ha una dimensione di 576 punti future.

Questa classificazione verrà invalidata con una chiusura dei prezzi al di sopra di 13.345.

In conclusione: ci aspettiamo un movimento correttivo verso l’alto e poi una prosecuzione del ribasso verso un primo target in area 12.800 prima e in caso di prosecuzione del ribasso fino alla successiva area 12.650.

Buon trading!
Agata

Scopri di più sulla Tecnica di Elliott

Agata Gimmillaro

Elliott Master Trader

Trader privato, nel 1999 inizia a operare sui mercati finanziari e l’anno successivo frequenta un Master in “Analisi tecnica dei mercati finanziari, investimento e speculazione”. Da allora si dedica a tempo pieno al Trading. Opera soprattutto su strumenti derivati, con un personale metodo basato sulle Tecniche di Elliott.