Seleziona una pagina

Coca Cola co.: il titolo potrebbe essere interessante a livello operativo.

Coca Cola ha realizzato un minimo significativo il primo dicembre del 2016, esattamente come vediamo nel grafico giornaliero riportato qui di seguito sul quale abbiamo riportato l’analisi di tutto il movimento rialzista.

Come sempre le nostre analisi si basano sulla tecnica delle Onde di Elliott e, se sei interessato ad approfondire questo argomento puoi farlo cliccando il bottone sottostante

scopri di più su Elliott

Partendo dal minimo di dicembre 2016 abbiamo fatto una classificazione dei movimenti secondo la Teoria delle Onde di Elliott e ci siamo concentrati sull’ultima parte del trend.

Coca Cola nell’ultima parte del movimento ha messo a segno una serie di onde sovrapposte e questa condizione è tipica di onde finali. Congiungendo minimi e massimi possiamo disegnare una figura che prende il nome di “triangolo diagonale”. Questa figura pur essendo a carattere impulsivo, ha la particolarità di avere al suo interno, onde sovrapposte, sotto onde impulsive con struttura a 3.

Anche l’analisi algoritmica, con evidenti segnali di divergenze in atto, sembrerebbe confermare la nostra ipotesi indicando una perdita di forza del movimento rialzista in atto.

Tuttavia riteniamo la figura non ancora conclusa: mancherebbe ancora un movimento verso l’alto per chiudere tutta la struttura.

In conclusione: la tenuta dell’area 45 potrebbe dare luogo ad un successivo rialzo verso il lato superiore del triangolo con target in area 47.

Buon trading!
Agata

Agata Gimmillaro

Elliott Master Trader

Trader privato, nel 1999 inizia a operare sui mercati finanziari e l’anno successivo frequenta un Master in “Analisi tecnica dei mercati finanziari, investimento e speculazione”. Da allora si dedica a tempo pieno al Trading. Opera soprattutto su strumenti derivati, con un personale metodo basato sulle Tecniche di Elliott.