Seleziona una pagina

Il FtseMib è ancora in stand by e la sua situazione tecnica non è cambiata molto rispetto alla settimana passata, quando avevo evidenziato come fosse necessario per il nostro indice portarsi al di sopra dello swing posto a 17630 e poi superare area 18.000 per scongiurare il pericolo di nuovi ribassi.

Ora la situazione generale sul FtseMib  sta cambiando e si vedono i primi segnali, in Europa e in America, di una possibile inversione di trend (leggi su Universitrading: segnali di inversione?).

Ma il FtseMib resta il più debole degli indici.

Vediamo il grafico  al close del 25.02.2016
Ftsemib-al-close-del-17.02.20161

Il nostro FtseMib come si vede dal grafico non è riuscito a portarsi al di sopra del 17630 che resta il livello chiave da superare per poi attaccare la prima resistenza intermedia a 18.000.
I ritracciamenti però, si sa, sono salutari quando si deve attaccare una resistenza importante. E’ come una molla che viene compressa e che poi viene rilasciata improvvisamente e spiega tutta la sua forza. Allo stesso modo l’indice nostrano ha testato l’area 17630 si è ripiegato come per ricaricarsi e poi con l’hammer del 24 febbraio ha cominciato a distendersi verso l’alto. Dunque ora ci sono tutti i presupposti per tentare un nuovo attacco alla resistenza e, questa volta, gli acquirenti dovrebbero avere la meglio sui venditori.
Il massimo di swing, quello che per il nostro indice segna la chiave di volta per decretare la possibile inversione rialzista, è sempre a 19317… ancora un po’ lontano forse, ma già il superamento dei 17630 sarebbe un segnale, forse molto timido, per poter finalmente dire che anche il l’indice di casa nostra ha voglia di riscossa.
Andiamo dunque per step: abbiamo l’importante supporto sempre posizionato in area 16.000 15780 e la prima resistenza si colloca ancora a 17630 che diventa il nostro primo massimo di swing, quello che occorre superare per cominciare ad assistere a minimi e massimi crescenti, quelli che in analisi tecnica si dicono necessari per decretare un trend rialzista. Dunque ci vuole ancora un piccolo sforzo e poi anche il nostro indice darà quei segnali di risveglio che già gli altri indici hanno mostrato.
Forza FtseMib che ce la fai anche tu. E’ l’augurio di tutti noi.
Buon Trading!